Home
images/homeslide/slider_h800/manoscritto_01_velinablu.jpg
Per cause di forza maggiore, l'intervento di Zeno Verlato al seminario di filologia romanza previsto per martedì 20 aprile 2021 è spostato a martedì 4 maggio 2021, alla stessa ora. (il link di google meet rimane invariato)


Seminario di Filologia romanza 2021-2



 

Novità dalla Fondazione

Fellowship Marco Praloran - Bando Concorso 2021

Le forme della poesia italiana. Scadenza del bando: 7 luglio 2021

Corso di perfezionamento postuniversitario in filologia e letteratura latina medievale

XX Ciclo del Corso di perfezionamento postuniversitario in filologia e letteratura latina medievalescadenza domande 5 luglio 2021

Spostamento della data del seminario di Zeno Verlato

Per cause di forza maggiore, l'intervento di Zeno Verlato al seminario di filologia romanza previsto per martedì 20 aprile 2021 è spostato a martedì 4 maggio 2021, alla stessa ora. (il link di google meet rimane invariato)

I viaggi e le scoperte di Luciano Formisano

Giunto alla conclusione della sua carriera universitaria, Luciano Formisano ha raccolto in volume i suoi saggi sulla letteratura di viaggio, soprattutto dedicati alla ‘scoperta’ dell’America. Il 23 febbraio il libro, intitolato Filologia dei viaggi e delle scoperte (Pàtron 2021), verrà presentato nell’ambito del Seminario di filologia romanza della FEF, alla presenza dell’autore. scarica la presentazione del volume >>

Fondo Anna Maria Chiavacci Leonardi

È stata condotta a termine la catalogazione dei libri e delle riviste di Anna Maria Chiavacci Leonardi, donati alla Fondazione per legato testamentario. Il fondo librario - costituito per lo più da edizioni di testi, commenti e studi sull'opera di Dante - è ora disponibile per la consultazione e il prestito riservato presso la Biblioteca di Cultura Medievale.

Emergenza Covid-19

Con il perdurare della pandemia la Fondazione Ezio Franceschini, nel rispetto rigoroso delle procedure via via aggiornate per il contenimento del virus, continua la propria attività, riducendo le iniziative in presenza all’attività didattica e seminariale. La Biblioteca di Cultura Medievale e l’Archivio sono aperti al pubblico per un numero ridotto di presenze, previa prenotazione telefonica, coerentemente con le disposizioni ministeriali di volta in volta emanate.